VIRGILIO INFO

Libero SiFattura - Condizioni Generali di Contratto


Condizioni generali di contratto “Libero SiFattura”

  1. Definizioni

Le parole di seguito riportanti e aventi lettera maiuscola avranno il significato che segue:

  • CGC: le presenti condizioni generali di contratto che disciplinano il servizio denominato SiFattura come di seguito definito;
  • Ciclo Attivo: è l’insieme delle attività che impattano sul Cliente che emette la Fattura Elettronica. Nell’ambito del Ciclo Attivo il Servizio consiste, tra l’altro, nella redazione e trasmissione delle Fatture Elettroniche verso il Sistema di Interscambio, con annessi i relativi messaggi di notifica scambiati con il Sistema di Interscambio;
  • Ciclo Passivo: è l’insieme delle attività che impattano sul Cliente, destinatario della Fattura Elettronica. Nel Ciclo Passivo il Servizio consiste, tra l’altro, nella ricezione della Fattura Elettronica con annessi i relativi messaggi di notifica scambiati con il Sistema di Interscambio;
  • Cliente: il soggetto privato (persona fisica ovvero giuridica) che acquista il Servizio. La nozione di Cliente non include la Pubblica Amministrazione che, quindi, non può acquistare il Servizio;
  • Fattura Elettronica: tipo di fattura emessa, trasmessa e ricevuta, idonea a garantire l’autenticità della provenienza, l’integrità e la leggibilità del contenuto conformemente a quanto indicato nel D.M. n. 55 del 3 aprile 2013, in ordine alle fatture elettroniche tra soggetti privati;
  • Intermediario: nell’ambito del Servizio è Italiaonline S.p.A., società soggetta all’attività di direzione e coordinamento di Libero Acquisition SARL, con sede legale in Assago (MI), via del Bosco Rinnovato, 8, 20090 P.IVA 03970540963, autorizzato dal Cliente, con il completamento della procedura di registrazione, ad emettere, trasmettere e ricevere la Fattura Elettronica per conto del Cliente.
  • Piattaforme: la piattaforma utilizzata per l’erogazione del Servizio di cui Italiaonline è licenziataria.
  • Servizio: il Servizio SiFattura erogata da Italiaonline attraverso la Piattaforma in una delle differenti modalità disponibili, meglio descritte all’interno del sito https://sifattura.libero.it e, denominate:
  • “Basic”, caratterizzata da: (i) funzionalità di base, ivi compresa la generazione di fatture non elettroniche; (ii) possibilità di generare fatture elettroniche senza la relativa trasmissione al Sistema di Interscambio e (iii) possibilità di ricevere fatture elettroniche;
  • “Lite”, caratterizzata, oltrechè dalle funzionalità della versione Basic, da: (i) possibilità di inviare fatture elettroniche tramide SDI a soggetti non qualificabili come Amministrazioni Pubbliche; (ii) possibilità di effettuare personalizzazioni;
  • “Pro”, caratterizzata oltrechè dalle funzioni della versione “Lite”, da ulteriori funzionalità avanzate, tra cui l’invio di fatture elettroniche a soggetti qualificabili come Amministrazioni Pubbliche.
  • Sistema di Interscambio: il sistema informatico gestito dall’Agenzia delle Entrate in grado di:
  • ricevere le Fatture Elettroniche;
  • effettuare i controlli sulle Fatture Elettroniche;
  • trasmettere le Fatture Elettroniche;
  • gestire i messaggi di notifica per tracciare il ciclo di fatturazione;
  • memorizzare i dati delle Fatture Elettroniche scambiate in caso di esercizio dell’opzione di cui all’art. 1, comma 3 del D.lgs. 127/2018.

Le specifiche del Sistema di Interscambio sono pubblicate ed aggiornate sul sito istituzionale www.fatturapa.gov.it;

 

  1. Oggetto

  • Le presenti CGC hanno ad oggetto l’erogazione del Servizio (Basic, Lite ovvero Pro) selezionato dal Cliente durante la fase di attivazione.
  • Tale Servizio, tra l’altro, consente al/coadiuva il Cliente ad adempiere all’obbligo legislativo di fatturazione elettronica nei rapporti commerciali con altri operatori economici sia nel Ciclo Attivo sia nel Ciclo Passivo. Il Servizio, laddove non accompagnato anche da un servizio di conservazione a norma delle Fatture Elettroniche (acquistabile anche attraverso Italiaonline), di per sé non consente al Cliente il rispetto della normativa in materia di conservazione delle scritture contabili.
  • In particolare:
  1. il Servizio è erogato a favore del Cliente sulla base delle informazioni e dei dati indicati durante la procedura di registrazione;
  2. la componente di Servizio rientrante nel Ciclo Attivo nella versione Lite ovvero Pro, consente al Cliente la redazione, trasmissione delle Fatture Elettroniche verso il Sistema di Interscambio e, salvo che il Cliente non abbia chiesto specifica attivazione non consente la relativa Conservazione a norma per 10 (dieci) anni;
  • la componente di Servizio rientrante nel Ciclo Passivo consente al Cliente la ricezione delle Fatture Elettroniche dal Sistema di Interscambio e, salvo che il Cliente non abbia chiesto specifica attivazione non consente la relativa Conservazione a norma per 10 (dieci) anni.

 

 

  1. Condizioni generali che regolano l’utilizzo del Servizio

  • Il Contratto si considera perfezionato con il completamento della procedura di attivazione.
  • Italiaonline potrà, in qualsiasi momento, sospendere temporaneamente il funzionamento del Servizio per attività tecniche di manutenzione che dovessero rendersi necessarie, previa apposita comunicazione scritta secondo le modalità di cui al successivo art. 12: resta inteso che sarà possibile derogare all’informazione di cui all’art. 12 per interventi di manutenzione effettuati per brevi intervalli in giorni festivi in modo da non arrecare nocumento al Cliente.
  • L’accesso al Servizio è garantito mediante l’utilizzo delle credenziali di autenticazione che il Cliente è tenuto a custodire con la necessaria riservatezza e la massima diligenza, impegnandosi, tra l’altro, a non cederle e/o a non consentirne l’utilizzo a terzi; in caso di smarrimento e/o furto delle stesse, il Cliente è tenuto a comunicare tempestivamente ad Italiaonline tali circostanze, al fine di attivare prontamente la procedura di blocco e rilascio di nuove credenziali di autenticazione.
  • Per qualsiasi problematica o semplice richiesta di assistenza, relativamente alla gestione di eventuali problematiche relative al Servizio, Italiaonline fornisce al Cliente uno specifico canale di comunicazione (Helpdesk via web) denominato Libero Aiuto prestato durante i normali giorni e orari di ufficio.
  • Il Cliente prende atto ed accetta che in tutte le fasi di assistenza, sia da remoto che diretta, gli operatori dell’Helpdesk possono venire a conoscenza dei dati personali del Cliente stesso riscontrabili durante le fasi di collegamento sui dispositivi informatici del medesimo.

 

 

  1. Specifiche Ciclo attivo

  • La componente di Servizio del Ciclo Attivo rivolta al Cliente prevede il rispetto dei seguenti passaggi procedurali:
  1. il Cliente, accede alla Piattaforma e inserisce i dati della Fattura Elettronica, secondo quanto previsto dalla normativa di riferimento, tramite l’upload del file XML, l’interrogazione di web service, l’inserimento manuale dei dati necessari alla redazione automatizzata della Fattura Elettronica;
  2. l’Intermediario predispone per conto del Cliente la Fattura Elettronica definitiva, sulla base del contenuto inserito dal Cliente, rispetto al quale quest’ultimo assume esclusivamente la piena responsabilità;
  • il Servizio tiene traccia dei dati immessi dal Cliente;
  1. il Servizio esegue, prima della trasmissione della Fattura Elettronica al SdI (laddove il Servizio sia stato acquistato dal Cliente nella versione Lite ovvero Pro), una verifica sintattica (senza entrare nel merito del contenuto) del file XML secondo lo schema disposto dal Legislatore e comunica al Cliente l’esito del processo di fatturazione elettronica; in caso di esito negativo della verifica, il Cliente può procedere ad un nuovo conferimento della Fattura Elettronica corretta. Prima dell’invio al Sistema di Interscambio, sulla fattura verso soggetti qualificabili come Amministrazioni Pubbliche viene apposta la firma digitale dell’Intermediario, senza che tale adempimento comporti un’assunzione di responsabilità da parte di quest’ultimo sul contenuto della Fattura Elettronica;
  2. il Servizio prevede inoltre la gestione e messa a disposizione del Cliente dei messaggi di notifica scambiati con il SdI;
  3. il Cliente ha l’obbligo di prendere visione dei messaggi di notifica scambiati con il SdI, tenuto conto che, laddove il Sistema di Interscambio scarti una o più Fatture Elettroniche, le stesse si intenderanno come non emesse;
  • il Cliente ha l’obbligo ed è responsabile di porre in essere gli ulteriori obblighi di registrazione della Fattura Elettronica, di liquidazione e di versamento dell’imposta dovuta, nonché ogni altro adempimento previsto dalle norme fiscali e/o civilistiche;
  • le Fatture Elettroniche e i messaggi di notifica scambiati con il SdI sono successivamente gestiti, a condizione che il Cliente risulti in regola con il pagamento dei corrispettivi dovuti, a fronte dell’erogazione del Servizio;
  1. il Cliente è tenuto ad accedere alla Piattaforma al fine di verificare le Fatture Elettroniche spedite con il relativo stato di trasmissione e di Conservazione, potendo consultare per ciascuna Fattura Elettronica le varie evidenze dello stato ed i messaggi del SdI.
  • Resta espressamente inteso che, indipendentemente dalla firma elettronica apposta sulla Fattura Elettronica, il Cliente è il solo responsabile del contenuto della Fattura Elettronica, come ad esempio del codice del destinatario della Fattura Elettronica e della compilazione di ulteriori campi obbligatori e/o opzionali, previsti nell’ambito del singolo rapporto con il soggetto destinatario della Fattura Elettronica.
  • Italiaonline, inoltre, non interviene nella emissione di una nuova fattura correttiva o di una nota di credito a fronte di una Fattura Elettronica scartata dal SdI o comunque contestata; l’emissione, correzione e caricamento della nuova fattura nel SdI resta esclusivamente a carico del Cliente.
  • Si evidenzia, inoltre, che Italiaonline non ha alcuna responsabilità nei casi di impossibilità di recapito del file dal SdI al destinatario, per cause non imputabili al trasmittente.
  • Qualsiasi eventuale contestazione o trasmissione delle Fatture Elettroniche al di fuori del SdI, sarà gestita direttamente dal Cliente e non da Italiaonline.

 

 

  1. Specifiche ciclo passivo

  • La componente di Servizio del Ciclo Passivo rivolto al Cliente prevede il rispetto dei seguenti passaggi procedurali:
  1. l’Intermediario riceve dal SdI le Fatture Elettroniche ed i relativi file metadati tramite il proprio canale accreditato e le trasmette al Cliente tramite la Piattaforma;
  2. in caso di Ciclo Passivo, il destinatario è obbligato a prendere in carico la fattura passiva che il Servizio gli mette a disposizione;
  • in caso di Ciclo Passivo, il destinatario è responsabile della corretta registrazione contabile delle fatture passive se vi è obbligato da leggi o regolamenti;
  1. il destinatario è responsabili delle verifiche di merito sul contenuto delle Fatture Elettroniche ricevute;
  2. il Cliente ha l’obbligo di prendere visione dei messaggi di notifica scambiati con il SdI;
  3. il Cliente è tenuto ad accedere alla Piattaforma al fine di verificare le Fatture Elettroniche ricevute con il relativo stato di trasmissione, potendo consultare per ciascuna Fattura Elettronica le varie evidenze dello stato ed i messaggi del SdI.
  • Resta espressamente inteso che il destinatario è responsabile dell’eventuale corretta protocollazione dei documenti informatici nel proprio protocollo informatico, delle attività di registrazione contabile delle Fatture Elettroniche e del corretto inserimento dei dati di verifica del contenuto delle Fatture Elettroniche ricevute.
  • In caso di Ciclo Passivo, il destinatario dovrà comunicare ai propri cedenti/prestatori il Codice Destinatario a lui assegnato da Italiaonline in qualità di intermediario ovvero configurare il codice destinatario direttamente sul sito dell’agenzia delle entrate, al fine di garantire la corretta trasmissione – tramite SdI – della fattura passiva all’Intermediario stesso.
  • Qualsiasi eventuale contestazione o trasmissione delle Fatture Elettroniche al di fuori del SdI, sarà gestita direttamente con il Cliente senza la partecipazione di Italiaonline.

 

 

  1. Corrispettivi e pagamenti

  • Ad eccezione della versione Basic del Servizio, il Servizio è erogato da Italiaonline a titolo oneroso secondo le condizioni economiche richiamate all’atto della sottoscrizione delle presenti CGC e descritte nell’apposita sezione del Portale Libero dedicata a tale servizio.
  • I Clienti sono tenuti al puntuale pagamento del corrispettivo previsto mediante Carta di Credito o PayPal, secondo i dati forniti in sede di registrazione. Italiaonline si riserva la facoltà di richiedere all’Utente informazioni integrative o l’invio di copia di documenti comprovanti la titolarità della carta di credito utilizzata e, in mancanza della documentazione richiesta, Italiaonline si riserva la facoltà di non accettare l’ordine. In ogni caso, Italiaonline viene espressamente esonerata da qualsiasi responsabilità indipendente dalla propria sfera di controllo, in relazione alla comunicazione e all’utilizzazione fraudolenta e/o indebita dei dati necessari al pagamento da parte di terzi diversi dal titolare della carta di credito o dell’account PayPal e in relazione a tutte le conseguenze dannose che dovessero derivare all’Utente. Al riguardo, resta inteso che in nessun momento della procedura di acquisto Italiaonline è in grado di memorizzare le informazioni relative alla carta di credito del Cliente che vengono trasmesse tramite connessione protetta direttamente al fornitore del servizio che gestisce la transazione che, a partire da marzo 2012 è Aria System Inc ente certificato che rispetta il livello di sicurezza PCI level 1. In ogni caso le informazioni relative alla carta di credito non vengono conservate in nessun archivio informatico di Italiaonline.
  • In caso di acquisto del Servizio tramite carta di credito, l’istituto bancario di riferimento provvederà contestualmente ad autorizzare l’addebito per l’importo stabilito.
  • Analogamente a quanto previsto al precedente art. 6.3, in caso di acquisto del Servizio tramite PayPal, Italiaonline viene contestualmente autorizzata ad addebitare l’importo pattuito sul conto personale PayPal del Cliente.
  • Per tutti gli acquisti ove il Cliente sia una persona giuridica ovvero una persona fisica che abbia richiesto l’emissione della fattura, a partire dal 1 gennaio 2019, in conformità agli obblighi di legge, la fattura sarà emessa esclusivamente in modalità elettronica e trasmessa al Cliente tramite il sistema di interscambio predisposto dalla Agenzia delle Entrate (di seguito “SdI”) e ricondotte al Cliente mediante il codice destinatario assegnato al Cliente.
  • In caso di mancato pagamento, totale o parziale, del corrispettivo previsto, Italiaonline potrà sospendere l’erogazione del Servizio. Qualora il Cliente non provveda al pagamento entro 10 giorni dall’avvenuta sospensione, Italiaonline avrà facoltà di risolvere le presenti CGC ai sensi dell’art. 1456 cod. civ., fermi gli ulteriori rimedi di legge.
  • Italiaonline si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento le condizioni economiche richiamate all’atto della sottoscrizione delle presenti CGC e descritte nell’apposita sezione del Portale Libero dedicata al Servizio. Tale modifica potrà avvenire anche mediante inserimento comunicazione via e-mail o messaggio sul portale Libero, ferma restando la facoltà del Cliente di recedere dalle presenti CGC entro 15 giorni dalla variazione. Resta inteso che: (i) qualora il Cliente receda dalle presenti CGC oppure disattivi il Servizio successivamente all’addebito da parte di Italiaonline degli importi previsti, il Cliente non potrà richiedere il rimborso di alcuna somma; (ii) qualora il Cliente non receda dalle presenti CGC entro 15 giorni dalla comunicazione delle modifiche, dette variazioni si intenderanno accettate dal Cliente.
  • In relazione all’acquisto di particolari servizi in promozione possono essere previsti vincoli diversi rispetto a quanto riportato nelle presenti CGC che saranno indicate nella pagina del Portale Libero dedicata allo specifico servizio.

 

 

  1. Limiti di responsabilità

  • L’erogazione del Servizio è posta in essere nei limiti di quanto stabilito nel Contratto; Italiaonline non assume dunque alcuna responsabilità e non presta ulteriori garanzie al di fuori di quanto ivi espressamente stabilito, rimanendo, in tutti gli altri casi, esclusa la responsabilità per danni di qualsiasi genere e a qualunque titolo arrecati al Cliente e/o a terzi, fatti salvi i limiti inderogabili di legge.
  • In particolare, Italiaonline non assume alcuna responsabilità verso il Cliente in caso di mancato rispetto da parte di quest’ultimo delle obbligazioni contrattuali o normative su di essi incombenti.
  • La presenza di errori sostanziali di conformità e/o di completezza e/o di aggiornamento delle informazioni inserita in fase di attivazione del Servizio devono essere comunicate tempestivamente dal Cliente ad Italiaonline nelle modalità di cui al successivo art. 12, ai fini della corretta esecuzione del Servizio; in difetto, Italiaonline non assume alcuna responsabilità a riguardo.
  • Italiaonline non assume alcuna responsabilità per danni e in generale pregiudizi di qualsiasi natura, occorsi al Cliente a causa dell’omessa, incompleta e/o non corretta indicazione e/o del mancato aggiornamento, da parte sua, dei dati inserita in fase di registrazione al Servizio.
  • Italiaonline non risponde altresì in alcun modo per il contenuto delle Fatture Elettroniche, ovvero per i dati e le informazioni ivi riportate che saranno determinati solo ed esclusivamente dal Cliente, con esonero da ogni responsabilità relativa ad eventuali pretese di terzi nei confronti del Cliente (a titolo esemplificativo dell’Amministrazione Finanziaria).
  • La responsabilità di Italiaonline nei confronti del Cliente resta esclusa in caso di ritardi nell’esecuzione del Servizio dovuti a causa di forza maggiore (ivi compresi gli scioperi, anche aziendali, ed altre cause imputabili a terzi). Italiaonline non risponde infatti in alcun modo per ritardi, errori o inadempimenti imputabili a terzi, ovvero per anomalie che possono verificarsi durante la fornitura del Servizio che sfuggono al proprio controllo tecnico, come, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, disfunzioni nella gestione delle reti telefoniche e/o telematiche.
  • Resta tuttavia inteso che, fatto salvo dolo e colpa grave, la passività massima che Italiaonline potrà sostenere a seguito di eventuali pretese risarcitorie avanzate dal Cliente e/o da terzi in relazione all’erogazione del Servizio, per danni di qualsiasi natura, sia contrattuale che extracontrattuale, sarà limitata al danno emergente e, in ogni caso, non potrà complessivamente eccedere quanto pagato dal Cliente a fronte dell’erogazione del Servizio.

 

 

  1. Durata e recesso

  • La durata delle presenti CGC è pari a 12 mesi decorrenti dalla data di acquisto.
  • Il Servizio si rinnoverà automaticamente ogni 12 mesi al costo riportato in un’apposita sezione del Portale Libero. Prima della data di scadenza, sarà inviata all’Utente una comunicazione di rinnovo.
  • L’opzione di rinnovo automatico potrà essere rimossa dal Cliente in qualsiasi momento attraverso il pannello di controllo dell’apposita area di selfcare online. Il Cliente che disattivi il servizio successivamente all’addebito da parte di Italiaonline degli importi previsti per il Servizio stesso e che quindi non abbia fruito totalmente del Servizio, non potrà richiedere il rimborso a Italiaonline della somma, salvo i casi per i quali si applica il diritto di recesso.
  • Italiaonline potrà recedere dal Contratto dandone comunicazione al Cliente via posta elettronica, qualora il Cliente risulti civilmente incapace, sia stato in precedenza o sia inadempiente ad ogni titolo nei confronti di Italiaonline o di altre società del gruppo di cui Italiaonline fa parte, risulti iscritto nell’elenco dei protesti, o divenga in ogni caso insolvente, e/o effettui una fusione societaria, sia oggetto di acquisizione, o non sia comunque più direttamente o indirettamente riconducibile al soggetto giuridico che ha concluso il Contratto. Parimenti Italiaonline avrà facoltà di recedere dal Contratto laddove dovesse cessare la commercializzazione del Servizio.
  • Diritto di recesso entro 14 giorni dall’acquisto. Poiché le presenti CGC sono state stipulate a distanza e fuori dai locali commerciali, secondo quanto disposto dall’art. 52 del D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (come modificato dal D.Lgs. 21/2014), il Cliente potrà esercitare il diritto di recesso dandone comunicazione a Italiaonline, senza indicarne le ragioni, mediante lettera raccomandata A/R o via mail entro 14 giorni lavorativi dalla registrazione al Servizio. La comunicazione di recesso dovrà essere inviata (allegando sempre il documento d’identità del titolare) mediante dichiarazione esplicita da inviare attraverso lettera raccomandata A/R a: Amministrazione Italiaonline S.p.A – Servizio SiFattura, Assago (MI), via del Bosco Rinnovato, 8 – 20090 Milanofiori Nord, Palazzo U4; oppure via e-mail all’indirizzo di posta elettronica: recessipremium@italiaonline.it. Se l’Utente recede dalle CGC, gli saranno rimborsati tutti i pagamenti che ha eventualmente effettuato a favore di IOL senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni dal giorno in cui Italiaonline sia informata della decisione del Cliente di recedere dalle CGC. Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dal Cliente per la transazione iniziale, senza in ogni caso che il Cliente debba sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso.
  • In qualsiasi caso di cessazione del rapporto tra Italiaonline ed il Cliente sarà cura di quest’ultimo provvedere, in via preventiva, al salvataggio di tutta la documentazione presente sulla Piattaforma fermo restando che decorsi 30 (trenta) giorni dalla cessazione delle presenti CGC la documentazione presente all’interno della Piattaforma sarà definitivamente cancellata senza alcuna possibilità di recupero della stessa.

 

 

  1. Cessione delle CGC

  • Il Cliente è informato dell’impossibilità di cedere le presenti CGC a terzi, a titolo gratuito o oneroso, temporaneamente o definitivamente, senza il consenso scritto di Italiaonline. Al contrario Italiaonline potrà cedere in qualsiasi momento le presenti CGC a terzi, senza consenso del Cliente.

 

 

  1. Protezione dei dati personali

  • In relazione al trattamento dei dati personali del Cliente connesso all’erogazione del Servizio di cui alle presenti CGC, Italiaonline, in qualità di Titolare, si impegna, per le attività di propria competenza, a conformarsi alle disposizioni del Regolamento Privacy (in vigore dal 25 maggio 2018) e ad adempiere a tutti gli obblighi ivi previsti, anche per i profili relativi alla riservatezza, segretezza e sicurezza dei dati personali e delle comunicazioni elettroniche, relativamente alle attività ed operazioni di trattamento connesse o occasionate dalla esecuzione delle presenti CGC e dei connessi adempimenti normativi.
  • Con l’accettazione delle presenti CGC il Cliente dichiara espressamente di aver preso visione dell’informativa privacy relativa al trattamento dei dati personali che lo riguardano e della Privacy Policy del portale www.libero.it, che costituiscono parte integrante delle presenti CGC e che sono riportate entrambe nei rispettivi link presenti nell’apposita sezione del portale www.libero.it.

 

 

  1. Clausola risolutiva espressa

  • Il mancato adempimento da parte del Cliente anche di una sola delle previsioni contenute agli artt.: 2 (Oggetto), 3 (Condizioni generali che regolano l’utilizzo del Servizio), 4 (Specifiche Ciclo attivo) e 5 (Specifiche ciclo passivo) delle presenti Condizioni generali darà facoltà ad Italiaonline di considerare lo stesso risolto di diritto ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 1456 c.c., salvo ed impregiudicato il diritto al risarcimento di tutti i danni eventualmente subiti.
  • In caso di mancato pagamento dei corrispettivi spettanti ad Italiaonline, entro i termini contrattualmente stabiliti, il Cliente prende atto che il Servizio potrà essere inizialmente sospeso e, ove l’inadempimento persista, cessato definitivamente, previa comunicazione scritta; in tale ipotesi, al Cliente non spetterà in ogni caso alcun rimborso, indennizzo o risarcimento di sorta, fatta comunque salva la previsione di cui all’art. 8.6 che precede.

 

  1. Comunicazioni

  • Per qualsiasi modalità di comunicazione tra Italiaonline ed il Cliente si rinvia all’helpdesk libero aiuto (https://aiuto.libero.it/).
  • Italiaonline, inoltre, si riserva la facoltà di fornire al Cliente eventuali comunicazioni inerenti le modalità di erogazione ed il funzionamento del Servizio rendendole disponibili attraverso la Piattaforma.

 

 

  1. Legge applicabile e foro competente

  • Per le controversie che dovessero insorgere nell’interpretazione e nell’esecuzione delle presenti CGC sarà applicabile esclusivamente la Legge italiana.
  • Il Foro competente sarà quello del luogo di residenza o del domicilio elettivo del Cliente laddove questo sia un consumatore. Nell’ipotesi in cui il Cliente non sia qualificabile come un consumatore sarà competente in via esclusiva il Tribunale di Milano.

 

 

 

  ATTO DI NOMINA A RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO

 

Ai sensi dell’Art. 28 del Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali 679/2016

(General Data Protection Regulation, “GDPR”)

***************

PREMESSO CHE:

 

  1. Tra il Ciente (nel seguito, anche il “Titolare”) e ITALIAONLINE S.P.A. (nel seguito, “ITALIAONLINE”), è stato stipulato un contratto avente per oggetto il Servizio

SIFATTURA

nelle versioni Basic, Lite o Pro;

  1. nell’esecuzione del Servizio, ITALIAONLINE potrà avere accesso e venire a conoscenza di dati personali di terzi che ricadono sotto la responsabilità del Cliente in qualità di Titolare, ovvero dei dati contenuti nelle fatture scambiate;
  2. in virtù di ciò, ITALIAONLINE si trova nella necessità di trattare tali dati per la corretta esecuzione del rapporto contrattuale;
  3. il Cliente ritiene che ITALIAONLINE offra le necessarie garanzie tecniche, organizzative e procedurali nonché l’esperienza, la capacità e l’affidabilità per poter eseguire tali trattamenti in piena sicurezza e nel pieno rispetto delle norme vigenti;

 

 il Titolare

 

ai sensi dell’art. 28 del Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali 679/2016 (General Data Protection Regulation, “GDPR”) nella persona del legale rappresentante pro tempore,

 

NOMINA

 

ITALIAONLINE, corrente in Italia, in VIA DEL BOSCO RINNOVATO 8 – ASSAGO (MI) – 20090, nella persona del proprio legale rappresentante pro tempore, che accetta, Responsabile Esterno del trattamento, autorizzandola sin d’ora ad identificare e nominare sub responsabili propri fornitori di fiducia, per specifici trattamenti connessi alla corretta esecuzione del contratto, fornendo su di essi medesime garanzie.

 

ITALIAONLINE conferma:

  1. che tali sub-responsabili supportano il responsabile per le seguenti tipologie di attività: sviluppo della piattaforma e degli applicativi utilizzati per erogare il Servizio, assistenza e gestione sistemi di back office e assistenza, gestione dei pagamenti. L’elenco dettagliato dei sub-responsabili è disponibile presso Italiaonline. Qualunque diverso fornitore/sub responsabile esterno del trattamento dovrà previamente essere comunicato ed autorizzato da questo Titolare;
  2. di possedere i requisiti sopra indicati e individuati dal GDPR, e, conseguentemente, manifesta espressamente con l’accettazione del presente atto, la propria disponibilità ad assolvere l’incarico di Responsabile del Trattamento dei dati personali.

 

La presente Nomina è condizionata, per oggetto e durata, alle Condizioni Generali di Contratto sottoscritte dal Titolare e si intenderà revocata di diritto al momento della sua scadenza naturale, nonché in ogni ipotesi di cessazione anticipata, per qualsiasi causa, delle stesse, e potrà essere revocata in ogni momento dal Titolare.

 

Le parti concorderanno gli eventuali correttivi che si rendessero necessari a seguito di eventuali cambiamenti normativi o delle rispettive policy o procedure aziendali dettate in materia di privacy.

 

Le premesse e le Istruzioni costituiscono parte integrante del presente atto di Nomina.

***************

ISTRUZIONI PER IL RESPONSABILE

In qualità di Responsabile del trattamento ITALIAONLINE, garantisce che le operazioni di trattamento dei dati personali saranno svolte esclusivamente per lo svolgimento dell’incarico sottoscritto con il Titolare e si impegna ad effettuare il trattamento dei dati sopra descritti nel rispetto delle disposizioni legislative in materia di protezione dei dati personali e delle istruzioni contenute nel presente atto di Nomina.

Il Responsabile del Trattamento si obbliga ad adottare ed implementare le Misure di sicurezza, come previste dalla normativa all’art. 32 del GDPR, e tutte le ulteriori misure tecniche ed organizzative necessarie a garantire un livello di sicurezza adeguato al rischio, tenuto conto della natura, dell’oggetto, del contesto e delle finalità del trattamento posto in essere, nonché  del livello di rischio di varia probabilità e gravità per i diritti e le libertà delle persone fisiche, con l’obbligo di fornire al Titolare del Trattamento, se richiesto, qualunque evidenza a riguardo.

In particolare, ITALIAONLINE:

  1. tratterà i dati personali in modo lecito e secondo correttezza osservando tutte le disposizioni dettate dal GDPR e dalle altre disposizioni in materia;
  2. eseguirà, in merito ai dati sopra indicati, solo le operazioni di trattamento strettamente necessarie ai fini dell’esecuzione del contratto;
  3. terrà il registro, previsto dall’art. 30 del GDPR, in formato elettronico, con  il nome e i dati di contatto del Responsabile e del Titolare e del DPO, nonché le categorie dei trattamenti effettuati per conto del Titolare e l’indicazione di  eventuali trasferimenti di dati personali verso un paese non appartenente all’Unione Europea, compresa la documentazione delle garanzie adeguate; ove possibile, una descrizione generale delle misure di sicurezza tecniche ed organizzative adottate;
  4. si asterrà dal trasferire i dati personali trattati per conto del Titolare al di fuori dello Spazio Economico Europeo, salvo autorizzazione scritta del Titolare;
  5. si asterrà dall’effettuare operazioni di trattamento diverse da quelle indicate al punto 2); in caso di necessità e urgenza Italiaonline dovrà informare il Titolare che provvederà, se del caso, ad autorizzare per iscritto l’esecuzione dell’operazione di trattamento diversa da quelle indicate nel punto 2);
  6. individuerà le persone autorizzate al trattamento dei dati, provvedendo alla relativa nomina, impartendo le disposizioni organizzative ed operative, nonché le istruzioni per il corretto, lecito, pertinente e sicuro trattamento dei dati, ed eseguendo gli opportuni controlli;
  7. eseguirà in favore delle persone autorizzate le opportune attività formative in ordine alla disciplina della riservatezza e della sicurezza;
  8. ferma restando la disciplina sul segreto e sulla confidenzialità, farà osservare alle persone autorizzate al trattamento la riservatezza su tutte le informazioni oggetto del presente incarico;
  9. collaborerà alle verifiche periodiche che saranno predisposte dal Titolare, con cadenza annuale, con un preavviso di 7gg;
  10. osserverà le ulteriori istruzioni che potranno essere impartite dal Titolare del trattamento dei dati personali;
  11. informerà prontamente il Titolare, entro cinque (5) giorni lavorativi, in merito alle eventuali richieste degli interessati che dovessero pervenire a Italiaonline, inviando copia delle istanze ricevute e collaborando al fine di garantire il pieno esercizio da parte degli interessati di tutti i diritti previsti dalla Normativa applicabile (adottando adeguati processi e idonee misure tecniche per attuare le istruzioni fornite dal Titolare). A sua volta il Titolare si impegna a fornire a Italiaonline informazioni tempestive circa eventuali richieste degli interessati che dovessero pervenire direttamente al Titolare, in modo da consentire a Italiaonline di aderire alle richieste, in merito a dati da essa trattati (es. cancellazione). ITALIAONLINE non sarà ritenuta responsabile in casa di omessa informazione da parte del Titolare;
  12. informerà tempestivamente nei limiti delle norme vigenti, comunque entro tre (3) giorni lavorativi, il Titolare del trattamento di qualsiasi richiesta o comunicazione da parte dell’Autorità Garante o di quella Giudiziaria eventualmente ricevuta;
  13. informerà il Titolare, senza ingiustificato ritardo e comunque non oltre le 48 ore da quando ne abbia avuto conoscenza, ai sensi dell’art. 33 del GDPR, nel caso in cui si verifichi un Data Breach anche presso i propri Sub-responsabili; la comunicazione dovrà contenere tutti i requisiti previsti dalla normativa (la natura delle violazioni, gli interessati coinvolti, le possibili conseguenze e le nuove misure di sicurezza implementate). Dovrà, inoltre, adottare, di concerto con il Titolare, nuove misure di sicurezza atte a circoscrivere gli effetti negativi dell’evento e a ripristinare la situazione precedente, predisponendo e aggiornando un registro relativo;
  14. se ricorre a un altro Responsabile del trattamento per l’esecuzione di specifiche attività di trattamento per conto del Titolare del trattamento, sul sub-Responsabile deve imporre, mediante un contratto o un altro atto giuridico a norma del diritto dell’Unione o degli Stati membri, gli stessi obblighi in essere tra il Titolare e il Responsabile. Qualora il sub-Responsabile ometta di adempiere ai propri obblighi in materia di protezione dei dati, il Responsabile iniziale conserva nei confronti del Titolare l’intera responsabilità dell’adempimento degli obblighi del sub-Responsabile;
  15. in caso di cessazione, per qualunque causa, dell’efficacia della presente Nomina, Italiaonline dovrà interrompere ogni operazione di trattamento dei dati e dovrà provvedere alla immediata restituzione degli stessi oppure, previa autorizzazione del Titolare, alla loro distruzione (salvo esigenze di conservazione imposte dalla legge), relazionando in tal caso il Titolare sulle azioni intraprese.

 

ITALIAONLINE tiene indenne e manlevato il Titolare (ivi inclusi i dipendenti e agenti) da ogni perdita, costo, spesa, multa e/o sanzione, danno e da ogni responsabilità di qualsiasi natura (sia essa prevedibile, contingente o meno) derivante da, o in connessione con, una qualsiasi violazione da parte della stessa Italiaonline degli obblighi della Normativa applicabile o delle disposizioni contenute nella presente Nomina, salvo che nei casi di omessa informazione da parte de Titolare a Italiaonline, circa richieste per l’esercizio dei diritti da parte degli interessati.

 

La presente Nomina sostituisce qualunque nomina / istruzioni precedenti.

 

ITALIAONLINE S.p.A.