VIRGILIO INFO

Libero Mail Business - Condizioni Generali di Contratto


Condizioni Generali di Contratto di Libero Mail Business valide dal 14-12-2021

1. OGGETTO

1.1 Le presenti condizioni generali di contratto (di seguito “CGC”) sono finalizzate a regolare i rapporti tra Italiaonline S.p.A., società con sede legale in Assago (MI), via del Bosco Rinnovato, 8 20057 Milanofiori Nord, Palazzo U4, Milano, C.F. e Partita IVA: 03970540963 (di seguito denominata “Italiaonline“) e gli utenti (di seguito denominati “Utenti“) del servizio di cui al paragrafo successivo reso per il tramite del portale www.libero.it (di seguito denominati “Portale“).
1.2 Oggetto delle presenti CGC è, nello specifico, il seguente Servizio (di seguito congiuntamente “Servizio”):
(i) Libero Mail Business, consistente nell’assegnazione all’Utente di una o più caselle di posta elettronica con un dominio internet di proprietà dell’Utente stesso richiesto da quest’ultimo al momento di acquisto del Servizio ovvero già di proprietà dell’Utente al momento dell’acquisto. Le caratteristiche tecniche e il numero di caselle di posta acquistate variano a seconda della tipologia di Servizio effettivamente acquistata e meglio descritta all’interno dell’apposita sezione del Portale.
1.3 L’accettazione delle presenti CGC da parte degli Utenti può essere effettuata in qualsiasi momento e presuppone, per ragioni esclusivamente tecniche correlate all’attuale configurazione del servizio da parte di Italiaonline, la preventiva attivazione di una casella di posta elettronica Libero che sarà regolamentata dalle condizioni generali previste per tale servizio.
1.4 Una Condizione necessaria per poter utilizzare e usufruire dei Servizi è l’accettazione ed il rispetto da parte degli Utenti delle presenti condizioni generali di contratto. Successivamente all’accettazione delle presenti CGC e una volta effettuato l’acquisto, l’Utente si impegna ad effettuare gli adempimenti di cui al presente articolo così come descritti sul Portale che costituiscono condizione necessaria per l’attivazione del Servizio:
(i) laddove l’Utente contestualmente all’acquisto del Servizio richieda anche la registrazione per il tramite della società Register S.p.A. (in qualità di “Registrar”) del nome a dominio della casella di posta, l’Utente deve procedere alla registrazione dello stesso a cui seguirà l’attivazione effettiva del Servizio. In tale ipotesi, sarà cura di Italiaonline provvedere al rinnovo del dominio fino a quando il Servizio rimarrà attivo. In caso di cessazione per qualsiasi motivo del Servizio, l’Utente avrà facoltà di chiedere a Italiaonline il codice di migrazione necessario per il trasferimento del dominio presso altro operatore. Diversamente, nel caso in cui l’Utente interrompa completamente ogni relazione con Italiaonline ovvero se il dominio sia stato registrato indicando un indirizzo email non più in uso, la richiesta del codice di migrazione deve essere rivolta a Register S.p.A. secondo le procedure previste da quest’ultimo;
(ii) laddove l’Utente sia già proprietario del nome a dominio per la casella di posta di cui al Servizio, l’Utente stesso deve comunicare tale dominio ad Italiaonline e, a seguito delle verifiche e degli adempimenti del caso, verrà attivato il Servizio. In tale ipotesi è onere dell’Utente provvedere al rinnovo del dominio già di sua proprietà alle scadenze, pena il mancato funzionamento del Servizio;
1.5 Con riferimento a quanto previsto dall’art. 1.3(i), l’Utente prende atto che la registrazione del nome a dominio è disciplinata dai regolamenti delle Registration Authority competenti, disponibili ai seguenti link:
(i) https://www.icann.org/resources/pages/approved-with-specs-2013-09-17-en
(ii) https://www.icann.org/resources/pages/errp-2013-02-28-en
(iii) http://www.icann.org/en/registrars/registrant-rights-responsibilities-en.htm
(iv) https://www.icann.org/resources/pages/registrars/consensus-policies-en
(v) http://www.iana.org/domains/root/db e si impegna a rispettare quanto ivi previsto
1.6 L’Utente, fin d’ora, si impegna a procedere alla validazione della registrazione del nome a dominio tramite conferma alla mail che riceverà al momento della richiesta di registrazione e/o in ogni caso di modifica dei dati inseriti in fase di registrazione medesima. L’Utente si impegna ad effettuare tale validazione entro 15 giorni dalla ricezione della suddetta richiesta di registrazione.
1.7 Con riferimento alla registrazione del nome a dominio, Register.it S.p.A. agisce come Titolare autonomo del trattamento, in virtù del proprio ruolo di fornitore del servizio di registrazione di nome a dominio (Registrar) e tenuto conto degli obblighi previsti in capo al Registrar nei regolamenti delle singole Registration Authority. Al riguardo, l’Utente prende altresì atto che la policy privacy di Register.it S.p.A. con riferimento al Servizio al seguente link: http://www.register.it/company/privacy.html.
1.8 Le CGC vigenti sono pubblicate e potranno essere in ogni momento verificate a questa pagina web: https://info.libero.it
1.9 IOL proporrà all’Utente eventuali modifiche delle CGC: l’Utente conviene e concorda che tale comunicazione potrà essere effettuata anche per il tramite di avvisi generali pubblicati sul Portale Libero. A fronte di proposte di modifica delle CGC da parte di IOL, l’Utente potrà alternativamente: 1) accettare le modifiche proposte; 2) rifiutare le modifiche proposte, fermo restando che in questo caso le CGC, in parziale deroga al successivo art. 8, non sarà più rinnovabile alla scadenza, se non come modificato da IOL; o 3) recedere dal Contratto senza il pagamento di alcuna penale. Nei casi 2 e 3, l’Utente dovrà dare comunicazione della propria scelta a IOL mediante posta elettronica tramite invio, entro 15 (quindici) giorni dalla ricezione della comunicazione di IOL, di una comunicazione al seguente indirizzo: recessipremium@italiaonline.it. In difetto di comunicazione da parte dell’Utente entro il termine su indicato, le modifiche proposte s’intenderanno accettate. L’eventuale recesso sarà efficace dalla data del ricevimento da parte di IOL della relativa comunicazione.

 

2. CORRISPETTIVI E PAGAMENTI

2.1 Il Servizio è erogato da Italiaonline a titolo oneroso secondo le condizioni economiche richiamate all’atto dell’accettazione delle presenti CGC e descritte nell’apposita sezione del Portale dedicata al Servizio.
2.2 Gli Utenti sono tenuti al puntuale pagamento del corrispettivo previsto mediante Carta di Credito o PayPal, secondo i dati forniti in sede di registrazione. In ogni caso, Italiaonline viene espressamente esonerata da qualsiasi responsabilità indipendente dalla propria sfera di controllo, in relazione alla comunicazione e all’utilizzazione fraudolenta e/o indebita dei dati necessari al pagamento da parte di terzi diversi dal titolare della carta di credito o dell’account PayPal e in relazione a tutte le conseguenze dannose che dovessero derivare all’Utente. Al riguardo, resta inteso che in nessun momento della procedura di acquisto Italiaonline è in grado di memorizzare le informazioni relative alla carta di credito dell’Utente che vengono trasmesse tramite connessione protetta direttamente al fornitore del servizio che gestisce la transazione che, a partire da Luglio 2020 è Zuora, Inc. ente certificato che rispetta il livello di sicurezza PCI level 1. In ogni caso le informazioni relative alla carta di credito non vengono conservate in nessun archivio informatico di Italiaonline.
2.3 In caso di acquisto del Servizio tramite carta di credito, l’istituto bancario di riferimento provvederà contestualmente ad autorizzare l’addebito per l’importo stabilito.
2.4 Analogamente a quanto previsto dal precedente art. 2.3, in caso di acquisto del Servizio tramite PayPal, Italiaonline viene contestualmente autorizzata ad addebitare l’importo pattuito sul conto personale PayPal dell’Utente.
2.5 Per tutti gli acquisti ove l’Utente sia una persona giuridica ovvero una persona fisica che abbia richiesto l’emissione della fattura, in conformità agli obblighi di legge, la fattura sarà emessa esclusivamente in modalità elettronica e trasmessa all’Utente tramite il sistema di interscambio predisposto dalla Agenzia delle Entrate (di seguito “SdI”) e ricondotte all’Utente mediante, alternativamente, uno dei seguenti canali previsti dalla normativa:
(i) codice destinatario assegnato all’Utente o suo intermediario mediante procedura di accreditamento al SdI effettuata dall’Utente stesso o dal suo intermediario sul sito web dell’Agenzia delle Entrate;
(ii) indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) espressamente adibito dall’Utente presso l’Agenzia delle Entrate alla ricezione della fattura elettronica;
(iii) in assenza dei precedenti elementi, la fattura elettronica verrà messa a disposizione da Italiaonline tramite lo SdI nell’area riservata dell’Utente accessibile dal sito web dell’Agenzia delle Entrate (c.d. “cassetto fiscale”); in tal caso, Italiaonline provvederà comunque ad inviare a mezzo e mail all’Utente tempestiva informazione di disponibilità del documento sul sito web dell’Agenzia delle Entrate, corredata da duplicato o del documento medesimo. In tale ultima ipotesi, al fine di ottemperare alla normativa fiscale per la detrazione dell’iva, l’Utente dovrà comunque accedere al sito web dell’Agenzia delle Entrate per prendere visione del documento elettronico secondo quanto indicato dalla normativa.
2.6 Ai fini sopra specificati e in ottemperanza a quanto previsto dalla normativa, l’Utente si obbliga a comunicare ad Italiaonline, mediante la compilazione degli appositi campi presenti nel processo di registrazione, alternativamente, il codice destinatario sopra indicato al punto (i) o l’indirizzo di posta elettronica indicata al precedente punto (ii)). In mancanza, l’Utente dichiara di non disporre di alcuno di tali elementi e, conseguentemente, autorizza Italiaonline a trasmettere la fattura elettronica secondo quanto sopra indicato al punto (iii). L’Utente si impegna a comunicare tempestivamente ad Italiaonline ogni eventuale variazione in merito a quanto sopra. In ogni caso, l’Utente fornisce ad Italiaonline – mediante la compilazione dell’apposito campo nel processo di registrazione – un indirizzo di posta elettronica per consentire l’invio di duplicato della fattura.
2.7 In caso di mancato pagamento, totale o parziale, del corrispettivo previsto, Italiaonline potrà sospendere l’erogazione del Servizio. Qualora L’Utente non provveda al pagamento entro 15 giorni dall’avvenuta sospensione, Italiaonline avrà facoltà di risolvere le presenti CGC ai sensi dell’art. 1456 cod. civ., fermi gli ulteriori rimedi di legge.
2.8 Italiaonline si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento le condizioni economiche richiamate all’atto della sottoscrizione delle presenti CGC e descritte nell’apposita sezione del Portale dedicata al Servizio. Tale modifica dovrà avvenire secondo i termini e le condizioni di cui al precedente art. 1.9, ferma restando la facoltà dell’Utente di recedere dalle presenti CGC entro 15 giorni dalla variazione. Resta inteso che: (i) qualora l’Utente receda dalle presenti CGC oppure disattivi il Servizio successivamente all’addebito da parte di Italiaonline degli importi previsti, l’Utente non potrà richiedere il rimborso di alcuna somma; (ii) qualora l’Utente non receda dalle presenti CGC entro 15 giorni dalla comunicazione delle modifiche, dette variazioni si intenderanno accettate dall’Utente.
2.9 In relazione all’acquisto di particolari servizi in promozione possono essere previsti vincoli diversi rispetto a quanto riportato nelle presenti CGC che saranno indicate nella pagina del Portale al Servizio.

 

3. MODALITÀ DI UTILIZZO DEI SERVIZI

3.1 Il collegamento alla rete Internet per utilizzare il Servizio deve avvenire da un personal computer oppure mediante, tablet o telefono cellulare abilitato alla navigazione internet da rete mobile. I costi del collegamento internet e le relative configurazioni sono a carico dell’Utente.

 

4. DOVERI RESPONSABILITÀ E GARANZIE DEGLI UTENTI

4.1 Gli Utenti che utilizzano il Servizio sono tenuti ad un comportamento costantemente improntato alla correttezza, diligenza e lealtà, anche al fine di poter navigare ed utilizzare internet e i servizi che esso offre in maniera più sicura e consapevole. Gli Utenti sono infatti responsabili per tutte le attività da loro poste in essere attraverso il Servizio.
4.2 Gli Utenti sono informati del fatto che le immagini, i video, i messaggi, i testi, le fotografie, i suoni e più in generale qualsiasi materiale o contenuto accessibile pubblicamente o trasmesso privatamente, rientra nella responsabilità esclusiva dell’Utente, e più in generale dei soggetti da cui tali contenuti provengono. L’Utente è consapevole di essere l’unico responsabile della trasmissione e/o invio e/o diffusione e/o pubblicazione con cui si rendono accessibili tramite il Servizio i contenuti (quali a titolo esemplificativo: testi, file, opinioni, materiali fotografici, audio e video, informazioni ecc..) ad altri utenti, nonché dei comportamenti e delle interazioni con altri utenti e pertanto Italiaonline, non fornisce alcuna garanzia, espressa o implicita, circa la legalità, accuratezza ed affidabilità delle informazioni e dei contenuti trasmessi dagli utenti. Resta inteso che Italiaonline inoltre non esercita alcun controllo preventivo sui contenuti sopradescritti trasmessi, diffusi e/o pubblicati tramite i servizi offerti sul Portale, né sui comportamenti posti in essere dagli Utenti. Italiaonline declina pertanto qualsiasi responsabilità in relazione ai contenuti e ad ogni altro comportamento posto in essere dagli Utenti che rimane dunque sotto la loro esclusiva responsabilità.
4.3 In tali ultimi casi, l’utente prende atto altresì che Italiaonline potrà inoltrare apposita segnalazione alle Autorità competenti, fornendo su richiesta di queste ultime, le informazioni in suo possesso che consentano l’identificazione dell’utente, al fine di consentire alle suddette autorità di individuare, prevenire e reprimere attività illecite. Italiaonline altresì non è responsabile se la navigazione dei siti o l’accesso agli spazi di discussione portano alla consultazione di informazioni ritenute non gradite.
4.4 In via esemplificativa e non esaustiva, gli Utenti, attraverso i Servizi si impegnano a:
(i) non utilizzare i Servizi per effettuare comunicazioni o porre in essere attività fraudolente o illecite (es. induzione o sfruttamento della prostituzione, pubblicazione immagini pedopornografiche, promozione di giochi d’azzardo, minacciare, abusare, perseguitare altri Utenti ecc.) o che arrechino danni o turbative alla rete e/o a terzi e/o a Italiaonline o che in generale violino e/o inducano a violare le leggi ed i regolamenti vigenti o disposizioni legittimamente impartite dalla Pubblica Autorità;
(ii) non minacciare, diffamare, offendere, calunniare, molestare, perseguitare o abusare o incitare altri a compiere tali azioni;
(iii) non recare danno, disattivare, sovraccaricare i Servizi;
(iv) non svolgere qualsiasi attività che abbia quale esclusivo o principale fine quello di eludere le previsioni contenute nelle presenti CGC;
(v) non usare il proprio spazio drive come deposito di file o come archivio per file utilizzati da altri server;
(vi) non memorizzare nel proprio spazio drive file di tipo eseguibile (.exe, .com, .bat, ecc.);
(vii) non attribuirsi l’identità di un altro Utente oppure di un dipendente, gestore, moderatore o altro membro del team di Italiaonline con l’intento di ingannare o arrecare danni ad altri;
(viii) non vendere o trasferire ad altri, a qualsiasi titolo, il proprio profilo Utente;
non utilizzare i Servizi per la trasmissione o lo scambio di software, informazioni o altro materiale contenente virus o componenti dannosi e link esca, oppure per effettuare l’invio di lettere a catena, mailbombing;
(ix) non pubblicizzare, trasmettere o altrimenti rendere disponibile qualsiasi tipo di software, programma, prodotto o servizio che viola le presenti CGC, incluso istruzioni per la trasmissione di spam, flooding, o attacchi di denial of service;
(x) non procedere all’invio massivo di mail non richieste (di seguito indicato come “spam”). La spedizione di qualsiasi forma di spam attraverso la rete e attraverso il Servizio è vietata;
(xi) non inviare spam per pubblicizzare siti utilizzando indirizzi e-mail o qualsiasi altra risorsa offerta dalla rete o dai Servizi. Il Servizio non può essere utilizzato per raccogliere risposte a messaggi spediti da altri Internet Service Provider se questi messaggi violano queste CGC o le policy di altro Internet Service Provider;
4.5 Gli Utenti sono informati sin da ora che:
(i) nel caso in cui Italiaonline venga a conoscenza, in qualsiasi modo di una violazione da parte degli Utenti delle disposizioni e garanzie di cui alle presenti CGC, oppure di un utilizzo dei Servizi in difformità da quanto previsto nelle presenti CGC; oppure
(ii) qualora Italiaonline venga a conoscenza, in qualsiasi modo di contenuti che, a proprio insindacabile giudizio, possano essere causa di danni a terzi o a sé; oppure
(iii) in caso di richiesta da parte di Autorità competenti;
Italiaonline potrà, a propria discrezione e senza preavviso, fatto salvo ogni altro rimedio previsto dalla legge, ivi incluso il diritto di risolvere le presenti CGC ed il risarcimento dei danni subiti, assumere ogni iniziativa ritenuta opportuna e/o necessaria, ivi compreso:
(i) sospendere e/o eliminare tutti i materiali, le informazioni, le trasmissioni o i contenuti illeciti, inopportuni o contrari alle CGC;
(ii) sospendere e/o cessare in qualsiasi momento la fornitura dei Servizi all’Utente che abbia posto in essere i comportamenti in violazione;
(iii) chiudere la casella mail dell’Utente in caso in cui sia accertata un’attività di spamming;
(iv) impedire o porre fine alle violazione secondo le modalità eventualmente impartite dalle Autorità competenti.
L’Utente prende atto altresì che, nel caso in cui Italiaonline dovesse venire a conoscenza di presunte attività illecite effettuate dall’Utente stesso, Italiaonline potrà inoltrare apposita segnalazione alle Autorità competenti, fornendo, su richiesta di queste ultime, le informazioni in suo possesso che consentano l’identificazione dell’Utente, al fine di consentire alle suddette Autorità di individuare, prevenire e reprimere attività illecite.
4.6 Gli Utenti s’impegnano a conservare con la dovuta diligenza e mantenere segreto il proprio Account (che comprende User ID e password) ed i propri dati personali e ad impedire che terzi possano utilizzare il proprio Account per accedere ed utilizzare il Servizio. La conoscenza dell’Account della relativa password da parte di terzi consentirà infatti a questi ultimi di utilizzare il Servizio in loro nome.
4.7 L’Utente è informato del fatto che risponderà e sarà ritenuto pienamente responsabile del comportamento, dei contenuti immessi nella rete o diffusi, ed in generale delle attività tutte poste in essere da detti soggetti terzi tramite il Servizio, che saranno pertanto a lui attribuibili in virtù dell’Account.
4.8 Inoltre, in caso di smarrimento, furto e/o illegittimo utilizzo di password, gli Utenti potranno recuperare la password seguendo le procedure indicate. In caso di richiesta di cancellazione della casella di posta elettronica gli Utenti potranno seguire la procedura indicata.
4.9 Resta inteso che Italiaonline fornirà i dati personali dell’Utente oppure intraprenderà azioni sulla casella di posta elettronica dell’Utente, unicamente a fronte di espressa richiesta proveniente dalle competenti Autorità.
4.10 L’Utente prende atto che Italiaonline si riserva la facoltà, qualora ritenga necessaria tale operazione per la tutela dei Servizi e dei dati ivi contenuti, di chiedere all’utente di aggiornare la password di accesso ai Servizi.
4.11 In quanto parte dell’innovazione e/o della necessaria manutenzione delle proprie infrastrutture Italiaonline, malgrado faccia di tutto affinché il Servizio sia offerto senza interruzioni, con puntualità, in modo sicuro o esente da errori, informa gli Utenti sulla possibilità che si verifichino problemi che non consentano l’accesso continuo, ininterrotto e stabile alla rete e che pertanto impediscano anche la fruizione del Servizio ovvero determinino la corruzione o la perdita di dati e contenuti. Per questa ragione Italiaonline, anche nell’ambito del Servizio di posta elettronica, invita gli Utenti ad eseguire periodicamente back up dei dati e ad implementare politiche di salvaguardia dei propri dati e contenuti non definendo la casella e-mail quale “single point of failure”. Italiaonline non garantisce l’accuratezza o la tempestività delle informazioni disponibili tramite i servizi. L’utente dà atto e accetta che i sistemi informatici e di telecomunicazione non siano a tolleranza d’errore e che si verifichino tempi di inattività. Italiaonline non può garantire che i servizi saranno ininterrotti, puntali, sicuri, o esenti da errori.
4.12 Gli Utenti saranno tenuti a manlevare Italiaonline, estromettendola dagli eventuali procedimenti giudiziari, e mantenendola indenne da ogni perdita, danno, responsabilità, pretesa generata da terzi, costo o spesa, incluse le spese legali, derivanti da ogni comportamento posto in essere dall’Utente in violazione delle previsioni contenute nelle presenti CGC, anche successivamente allo scioglimento e/o cessazione per qualsiasi ragione delle presenti CGC.
4.13 Resta inteso che l’Utente garantisce il rispetto di tutte le obbligazioni di cui alle presenti CGC anche da parte degli utilizzatori delle caselle email aperte a seguito dell’acquisto del Servizio; l’Utente che ha acquistato il Servizio, infatti, sarà responsabile nei confronti di Italiaonline di ogni condotta in violazione delle presenti CGC eventualmente posta in essere dagli utilizzatori che pertanto hanno accesso ai Servizi sotto la responsabilità dell’Utente stesso.

 

5. DIRITTI E DOVERI DI ITALIAONLINE VERSO GLI UTENTI

5.1 Italiaonline si riserva il diritto di modificare, sospendere, o interrompere (temporaneamente o permanentemente) in qualsiasi momento la forma e la natura del Servizio senza che per questo motivo gli Utenti possano maturare il diritto al riconoscimento di alcun rimborso, indennizzo o risarcimento. Italiaonline darà semplice comunicazione agli Utenti delle modifiche del Servizio attraverso il Portale Libero. Italiaonline si riserva la facoltà di non veicolare i messaggi di posta elettronica provenienti da fonti note di spam eventualmente presenti in black list accreditate oppure che non superino i controlli dei sistemi automatici antispam di Italiaonline.
5.2 Italiaonline manterrà riservati i dati personali ed identificativi forniti dagli Utenti, garantendo altresì la riservatezza delle comunicazioni effettuate attraverso il servizio di posta elettronica. Gli Utenti prendono atto ed accettano che Italiaonline mantiene e conserva un registro dei collegamenti (log). Il registro dei collegamenti potrà essere esibito solo a fronte di esplicito provvedimento dell’Autorità Giudiziaria. Italiaonline potrà rivelare comunicazioni effettuate attraverso i propri Servizi, nonché dati personali ed identificativi forniti dagli Utenti solo ed esclusivamente nel caso in cui tali dati siano espressamente richiesti da parte dell’Autorità Giudiziaria, oppure siano ceduti a soggetti terzi nominati responsabili del trattamento per finalità connesse ai Servizi o vi siano delle evidenze sulla commissione di illeciti.

 

6. RESPONSABILITÀ DI ITALIAONLINE

6.1 Italiaonline, in qualità di “Internet Service Provider”, nell’ambito delle attività tutte svolte al fine di offrire agli Utenti i Servizi, è soggetta alla normativa vigente in materia di commercio elettronico. Nello specifico, Italiaonline, ai sensi dell’articolo 17 del citato D. Lgs. 70/2003, non è tenuta ad un obbligo generale di sorveglianza su ciò che trasmette o memorizza, né ad un obbligo generale di ricercare attivamente fatti o circostanze che indichino la presenza di attività illecite. Pertanto, Italiaonline non potrà impedire comportamenti scorretti da parte degli Utenti, né controllerà i contenuti e materiali trasmessi, di cui non può quindi garantire liceità, veridicità, correttezza e qualità. Ne consegue che i comportamenti e/o contenuti e materiali trasmessi attraverso il Servizio rientrano nella responsabilità esclusiva dell’Utente, e che Italiaonline non potrà essere ritenuta responsabile per quei contenuti che possano risultare, a qualsiasi titolo o ragione, illeciti, abusivi, illegittimi, offensivi, e più in generale in violazione delle presenti CGC.

 

7. DURATA DELLE CGC, RECESSO E CESSIONE DELLE CGC

7.1 La durata delle presenti CGC è pari a 12 mesi decorrenti dalla data di acquisto.
7.2 Il Servizio si rinnoverà automaticamente ogni 12 mesi al costo riportato in un’apposita sezione del Portale. Prima della data di scadenza, sarà inviata all’Utente una comunicazione di rinnovo. In caso di mancato rinnovo del Servizio, l’eventuale successiva riattivazione attraverso il medesimo dominio potrebbe comportare un costo aggiuntivo richiesto dal Registrar e, in ogni caso, tale successiva riattivazione avrà efficacia retroattiva a partire dalla data di scadenza dell’annualità. Ciò significa che la scadenza del Servizio rinnovato tardivamente sarà 12 mesi successivi rispetto alla scadenza originaria.
7.3 L’opzione di rinnovo automatico potrà essere rimossa dall’Utente in qualsiasi momento attraverso il pannello di controllo dell’apposita area di selfcare online. L’Utente che disattivi il Servizio successivamente all’addebito da parte di Italiaonline degli importi previsti per il servizio stesso e che quindi non abbia fruito totalmente del Servizio, non potrà richiedere il rimborso a Italiaonline della somma, salvo i casi per i quali si applica il diritto di recesso.
7.4 IOL potrà recedere dal Contratto dandone comunicazione all’Utente via posta elettronica, qualora l’Utente risulti civilmente incapace, sia stato in precedenza o sia inadempiente ad ogni titolo nei confronti di IOL o di altre società del gruppo di cui IOL fa parte, risulti iscritto nell’elenco dei protesti, o divenga in ogni caso insolvente, e/o effettui una fusione societaria, sia oggetto di acquisizione, o non sia comunque più direttamente o indirettamente riconducibile al soggetto giuridico che ha concluso il Contratto.
7.5 Diritto di recesso entro 14 giorni dalla data di acquisto. Poiché le presenti CGC sono state stipulate a distanza e fuori dai locali commerciali, secondo quanto disposto dall’art. 52 del D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (come modificato dal D.Lgs. 21/2014), l’Utente potrà esercitare il diritto di recesso dandone comunicazione a IOL, senza indicarne le ragioni, mediante lettera raccomandata A/R o via mail entro 14 giorni lavorativi dalla Data Di Acquisto. La comunicazione di recesso dovrà essere inviata (allegando sempre il documento d’identità del titolare) mediante dichiarazione esplicita da inviare attraverso lettera raccomandata A/R a: Amministrazione Italiaonline S.p.A – Servizio Libero Mail Business, Assago (MI), via del Bosco Rinnovato, 8 – 20057 Milanofiori Nord, Palazzo U4; oppure via e-mail all’indirizzo di posta elettronica: recessipremium@italiaonline.it. Se l’Utente recede dalle CGC, gli saranno rimborsati tutti i pagamenti che ha eventualmente effettuato a favore di IOL senza indebito ritardo (al netto del costo del dominio pari ad Euro 12,00 oltre IVA) e in ogni caso non oltre 14 giorni dal giorno in cui IOL sia informata della decisione dell’Utente di recedere dalle CGC. Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dall’Utente per la transazione iniziale, senza in ogni caso che il cliente debba sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso.
7.6 L’Utente è informato dell’impossibilità di cedere le presenti CGC a terzi, a titolo gratuito o oneroso, temporaneamente o definitivamente, senza il consenso scritto di Italiaonline. Al contrario Italiaonline potrà cedere in qualsiasi momento le presenti CGC a terzi, senza consenso scritto dell’Utente.

 

8. PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

8.1 In relazione al trattamento dei dati personali dell’Utente connesso all’erogazione dei Servizi di cui alle presenti CGC, Italiaonline, in qualità di Titolare, si impegna, per le attività di propria competenza, a conformarsi alle disposizioni del Regolamento Privacy (in vigore dal 25 maggio 2018) e ad adempiere a tutti gli obblighi ivi previsti, anche per i profili relativi alla riservatezza, segretezza e sicurezza dei dati personali e delle comunicazioni elettroniche, relativamente alle attività ed operazioni di trattamento connesse o occasionate dalla esecuzione delle presenti CGC e dei connessi adempimenti normativi.
8.2 Con l’accettazione delle presenti condizioni generali di contratto l’Utente dichiara espressamente di aver preso visione dell’informativa privacy relativa al trattamento dei dati personali che lo riguardano e della Privacy Policy del portale www.libero.it, che costituiscono parte integrante delle presenti CGC e che sono riportate entrambe nei rispettivi link presenti nell’apposita sezione del portale www.libero.it.
8.3 L’Utente, si impegna altresì a segnalare le informative privacy di cui al punto 8.2 agli utilizzatori delle caselle email aperte a seguito dell’acquisto del Servizio.
8.4 Resta inteso che l’utente agisce in qualità di Titolare autonomo del trattamento nei confronti degli altri utilizzatori delle caselle email aperte a seguito dell’acquisto del Servizio.

 

9. CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

9.1 Ogni accertato o solo presunto utilizzo del Servizio in violazione di quanto stabilito dalle vigenti normative o nei precedenti artt. 2, 3, 4 potrà determinare, ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 1456 c.c., la risoluzione con effetto immediato delle presenti CGC, comunicata a mezzo e-mail inviata all’Utente, e la conseguente interruzione dell’erogazione del Servizio, fatto salvo il diritto per Italiaonline al risarcimento del danno.

 

10. COMUNICAZIONI

10.1 Gli Utenti potranno contattare direttamente Italiaonline per eventuali richieste di supporto tecnico sui Servizi seguendo le istruzioni presenti al seguente indirizzo: https://aiuto.libero.it/.

 

11. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

11.1 Per le controversie che dovessero insorgere nell’interpretazione e nell’esecuzione delle presenti CGC sarà applicabile esclusivamente la Legge italiana. Il Foro competente sarà quello del luogo di residenza o del domicilio elettivo del consumatore così come definito ai sensi dell’art. 1469bis del Codice Civile.
11.2 Nel caso in cui l’Utente sia un soggetto diverso dal consumatore il Foro competente sarà determinato sulla base delle norme di legge vigenti.

 

12. RINVIO

12.1 Per quanto non espressamente previsto nelle presenti CGC troveranno applicazione, laddove previsto le norme di legge vigenti.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963