VIRGILIO INFO

Libero Drive 10 GB - Condizioni Generali di Contratto


CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO LIBERO DRIVE 10GB VALIDE DAL 25/05/2018 

 

  1. Oggetto

1.1     Le presenti condizioni di contratto (di seguito “CGC“) sono finalizzate a regolare i rapporti tra Italiaonline S.p.A., società con sede legale in Assago, via del Bosco Rinnovato, 8, 20090 Milanofiori Nord, Palazzo U4, Milano, C.F. e Partita IVA: 03970540963 (di seguito denominata “Italiaonline” o “IOL“), e gli utenti dei servizi di cui al paragrafo successivo resi per il tramite del portale www.libero.it (di seguito denominati “Utente/i“).

1.2     L’oggetto delle presenti CGC è rappresentato dal servizio denominato Libero Drive 10GB (di seguito congiuntamente “Servizio“); tale Servizio consente agli Utenti, dietro il pagamento di un corrispettivo e attraverso le medesime credenziali di accesso per il tradizione servizio di posta elettronica Libero, di: memorizzare, recuperare, gestire e accedere ai file dell’Utente (siano essi testo, immagini o video) secondo le caratteristiche tecniche meglio dettagliate nella pagina web dedicata al Servizio all’interno del portale Libero.

1.3     L’accettazione delle presenti CGC ed il contestuale acquisto del Servizio da parte degli Utenti può essere effettuata in qualsiasi momento e presuppone, per ragioni esclusivamente tecniche correlate all’attuale configurazione del servizio da parte di Italiaonline, la preventiva registrazione dei dati dell’Utente per l’attivazione di una casella di posta elettronica Libero, e la connessa accettazione delle CGC del servizio denominato Libero Mail.

  1. Condizioni che regolano l’utilizzazione del Servizio

2.1     Condizione necessaria per poter utilizzare e usufruire del Servizio è l’accettazione ed il rispetto da parte degli Utenti delle presenti CGC.

2.2     Le CGC vigenti sono pubblicate e potranno essere in ogni momento verificate in questa pagina http://info.libero.it .

2.3     Le presenti CGC non si estendono invece a tutti i c.d. Value Added Services, ossia quei servizi diversi dal Servizio che, pur presenti sul Portale Libero, sono forniti da partner esterni e regolati da loro condizioni contrattuali per la fruizione o l’acquisto dei quali può essere previsto un diverso corrispettivo economico.

2.4     Gli Utenti prendono atto ed accettano che, in caso di recesso dalle presenti CGC, continueranno ad usufruire del servizio Libero Mail (con le medesime credenziali di accesso utilizzate in precedenza) alle condizioni e nei termini di cui alle CGC applicabili, salvo che non venga esercitato il recesso anche da tali condizioni generali di contratto.

2.5     In caso di recesso dalle presenti CGC, Italiaonline non risponde dell’eventuale perdita di dati e/o di file, nonchè di eventuali danni arrecati dal venir meno del Servizio.

2.6     IOL proporrà all’Utente eventuali modifiche delle CGC tramite comunicazione da inviarsi via posta elettronica. L’Utente conviene e concorda che tale comunicazione potrà essere effettuata anche per il tramite di avvisi generali pubblicati sul Portale Libero. A fronte di proposte di modifica delle CGC da parte di IOL, l’Utente potrà alternativamente: (i) accettare le modifiche proposte; (ii) rifiutare le modifiche proposte, fermo restando che in questo caso le CGC, in parziale deroga al successivo art. 7, non sarà più rinnovabile alla scadenza, se non come modificato da IOL; o (iii) recedere dal Contratto senza il pagamento di alcuna penale. Nei casi (ii) e (iii), l’Utente dovrà dare comunicazione della propria scelta a IOL mediante posta elettronica tramite invio, entro 15 (quindici) giorni dalla ricezione della comunicazione di IOL, di una comunicazione al seguente indirizzo: recessipremium@italiaonline.it. In difetto di comunicazione da parte dell’Utente entro il termine su indicato, le modifiche proposte s’intenderanno accettate. L’eventuale recesso sarà efficace dalla data del ricevimento da parte di IOL della relativa comunicazione.

 

  1. Corrispettivi e pagamenti

3.1     Il Servizio è erogato da Italiaonline a titolo oneroso secondo le condizioni economiche richiamate all’atto della sottoscrizione delle presenti CGC e descritte nell’apposita sezione del Portale Libero dedicata a tale Servizio.

3.2     Gli Utenti sono tenuti al puntuale pagamento del corrispettivo previsto mediante Carta di Credito o PayPal, secondo i dati forniti in sede di registrazione. Italiaonline si riserva la facoltà di richiedere all’Utente informazioni integrative o l’invio di copia di documenti comprovanti la titolarità della carta di credito utilizzata e, in mancanza della documentazione richiesta, Italiaonline si riserva la facoltà di non accettare l’ordine. In ogni caso, Italiaonline viene espressamente esonerata da qualsiasi responsabilità indipendente dalla propria sfera di controllo, in relazione alla comunicazione e all’utilizzazione fraudolenta e/o indebita dei dati necessari al pagamento da parte di terzi diversi dal titolare della carta di credito o dell’account PayPal e in relazione a tutte le conseguenze dannose che dovessero derivare all’Utente. Al riguardo, resta inteso che in nessun momento della procedura di acquisto Italiaonline è in grado di memorizzare le informazioni relative alla carta di credito dell’Utente che vengono trasmesse tramite connessione protetta direttamente al fornitore del servizio che gestisce la transazione che, a partire da marzo 2012 è Aria System Inc ente certificato che rispetta il livello di sicurezza PCI level 1. In ogni caso le informazioni relative alla carta di credito non vengono conservate in nessun archivio informatico di Italiaonline.

3.3     In caso di acquisto del Servizio tramite carta di credito, l’istituto bancario di riferimento provvederà contestualmente ad autorizzare l’addebito per l’importo stabilito.

3.4     Analogamente a quanto previsto al precedente art. 3.3, in caso di acquisto del Servizio tramite PayPal, Italiaonline viene contestualmente autorizzata ad addebitare l’importo pattuito sul conto personale PayPal dell’Utente.

3.5    Per tutti gli acquisti ove l’Utente sia una persona giuridica ovvero una persona fisica che abbia richiesto l’emissione della fattura, a partire dal 1 gennaio 2019, in conformità agli obblighi di legge, la fattura sarà emessa esclusivamente in modalità elettronica e trasmessa all’Utente tramite il sistema di interscambio predisposto dalla Agenzia delle Entrate (di seguito “SdI”) e ricondotte all’Utente mediante, alternativamente, uno dei seguenti canali previsti dalla normativa:
a) codice destinatario assegnato all’Utente o suo intermediario mediante procedura di accreditamento al SdI effettuata dall’Utente stesso o dal suo intermediario sul sito web dell’Agenzia delle Entrate;
b) indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) espressamente adibito dall’Utente presso l’Agenzia delle Entrate alla ricezione della fattura elettronica;
c) in assenza dei precedenti elementi, la fattura elettronica verrà messa a disposizione da Italiaonline tramite lo SdI nell’area riservata dell’Utente accessibile dal sito web dell’Agenzia delle Entrate (c.d. “cassetto fiscale”); in tal caso, Italiaonline provvederà comunque ad inviare a mezzo e mail all’Utente tempestiva informazione di disponibilità del documento sul sito web dell’Agenzia delle Entrate, corredata da duplicato o del documento medesimo. In tale ultima ipotesi, al fine di ottemperare alla normativa fiscale per la detrazione dell’iva, l’Utente dovrà comunque accedere al sito web dell’Agenzia delle Entrate per prendere visione del documento elettronico secondo quanto indicato dalla normativa.
Ai fini sopra specificati e in ottemperanza a quanto previsto dalla normativa, l’Utente si obbliga a comunicare ad Italiaonline, mediante la compilazione degli appositi campi presenti nel processo di registrazione, alternativamente, il codice destinatario sopra indicato alla lettera a) o l’indirizzo di posta elettronica indicata alla precedente lettera b). In mancanza, l’Utente dichiara di non disporre di alcuno di tali elementi e, conseguentemente, autorizza Italiaonline a trasmettere la fattura elettronica secondo quanto sopra indicato alla lettera c). L’Utente si impegna a comunicare tempestivamente ad Italiaonline ogni eventuale variazione in merito a quanto sopra. In ogni caso, l’Utente fornisce ad Italiaonline – mediante la compilazione dell’apposito campo nel processo di registrazione – un indirizzo di posta elettronica per consentire l’invio di duplicato della fattura

3.6     In caso di mancato pagamento, totale o parziale, del corrispettivo previsto, Italiaonline potrà sospendere l’erogazione del Servizio. Qualora L’Utente non provveda al pagamento entro 15 giorni dall’avvenuta sospensione, Italiaonline avrà facoltà di risolvere le presenti CGC ai sensi dell’art. 1456 cod. civ., fermi gli ulteriori rimedi di legge.

3.7     Italiaonline si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento le condizioni economiche richiamate all’atto della sottoscrizione delle presenti CGC e descritte nell’apposita sezione del Portale Libero dedicata al Servizio. Tale modifica dovrà avvenire secondo i termini e le condizioni di cui al precedente art. 2.6, ferma restando la facoltà dell’Utente di recedere dalle presenti CGC entro 15 giorni dalla variazione. Resta inteso che: (i) qualora l’Utente receda dalle presenti CGC oppure disattivi il Servizio successivamente all’addebito da parte di Italiaonline degli importi previsti, l’Utente non potrà richiedere il rimborso di alcuna somma; (ii) qualora l’Utente non receda dalle presenti CGC entro 15 giorni dalla comunicazione delle modifiche, dette variazioni si intenderanno accettate dall’Utente.

3.8     Con riferimento ai servizi la cui fruizione avviene in via continuativa per un tempo determinato l’eventuale indisponibilità tecnica degli stessi per un periodo superiore alle 24 ore comporterà l’automatica estensione del termine di fruizione per un periodo pari alla durata del disservizio. È esclusa ogni forma di rimborso delle prestazioni non fruite.

3.9     In relazione all’acquisto di particolari servizi in promozione possono essere previsti vincoli diversi rispetto a quanto riportato nelle presenti CGC che saranno indicate nella pagina del Portale Libero dedicata al Servizio.

 

  1. Modalità di utilizzo del Servizio

4.1     Il collegamento alla rete Internet per utilizzare il Servizio deve avvenire da un personal computer, tramite modem, oppure mediante, tablet o telefono cellulare abilitato alla navigazione internet da rete mobile. I costi relativi al collegamento al nodo sono a carico dell’Utente. L’Utente si fa carico della corretta configurazione del proprio computer, del modem e dell’installazione del software di collegamento.

4.2     L’Utente potrà utilizzare attivamente il Servizio tramite il medesimo account già aperto in fase di registrazione al Portale Libero. La veridicità, la correttezza e accuratezza dei dati inseriti in fase di registrazione è ad esclusivo onere dell’Utente e quindi Italiaonline non è da ritenersi in alcun modo responsabile della veridicità, correttezza e accuratezza dei dati di registrazione degli utenti. L’Utente, infatti, assumendo a proprio carico ogni responsabilità in ipotesi di dichiarazione inveritiera o inesatta, ha garantito la veridicità di tutti i dati personali forniti in fase di registrazione, e si è impegnato a comunicare l’eventuale cambio di residenza ed ogni altra variazione dei dati conferiti. Italiaonline si riserva la facoltà di non attivare, di sospendere o interrompere l’accesso al Servizio in qualsiasi momento qualora i dati comunicati dall’Utente risultino in qualsiasi forma errati o incongruenti.

4.3     Per poter cancellare il proprio Account e dunque non usufruire più del servizio e-mail, l’Utente dovrà seguire la seguente procedura. La cancellazione dell’Account collegato alla casella e-mail, comporterà automaticamente:

(i)      la rimozione della casella di posta elettronica gratuita Libero Mail (e dell’eventuale servizio Mail Plus attivato e/o dell’eventuale Servizio Libero Drive 10GBattivato) e pertanto l’impossibilità di utilizzare tale casella o recuperarne il contenuto (anche del Servizio), seppure aperta in anni precedenti rispetto alla registrazione a Libero Mail Plus (la vecchia casella Libero Mail rimane invece attiva in caso di recesso dalle presenti CGC senza richiedere la cancellazione dell’Account);

(ii)      la rimozione del Nickname di Community e di tutti i Nicknames aggiuntivi legati all’Account;

(iii)     la rimozione dei messaggi, delle foto e dei contatti, dei siti personali, senza che sia più possibile recuperare alcuno dei propri files.

Analogamente la rimozione che avvenga spontaneamente da parte dell’Utente di uno o più contenuti comporta l’eliminazione definitiva del contenuto dai server di Italiaonline, senza che sia possibile per quest’ultima recuperare o ripristinare in alcun modo detti files, anche dietro richiesta dell’Utente. Le presenti CGC non prevedono, a carico di Italiaonline, un onere specifico relativo al backup di dati e contenuti immessi dall’Utente, il quale pertanto dichiara di assumere a proprio carico l’onere di effettuazione periodica di un back up su detti dati, esonerando Italiaonline da ogni responsabilità nella ipotesi in cui gli stessi possano essere eliminati dal medesimo Utente od andare persi o distrutti.

4.4     Il Servizio è destinato ad un uso esclusivamente non commerciale.

4.5     Italiaonline non acquisisce alcun diritto di proprietà sui contenuti degli Utenti. Dal momento in cui si rende accessibile un contenuto ad altri Utenti (indistintamente o per gruppo), attraverso il Servizio, si dichiara di accettare che tutti gli utenti dispongano, a titolo gratuito e a fini personali, della facoltà di visionare il contenuto sul Portale Libero o su altri supporti elettronici di comunicazione collegati. Inoltre, l’Utente autorizza Italiaonline a riprodurre/rappresentare il contenuto e, ove occorra, adattarne il formato a questo fine. Egli è d’altro canto informato che, tenuto conto delle caratteristiche intrinseche di Internet, i contenuti trasmessi non sono protetti contro i rischi di ulteriore diffusione e/o utilizzo e/o sviamento e/o di pirateria, dei quali Italiaonline non potrà essere ritenuta responsabile. Spetta all’Utente, ove sia il caso, prendere tutte le misure adeguate in modo da proteggere questi contenuti.

 

  1. Responsabilità dell’Utente

5.1     L’Utente è il solo responsabile dell’utilizzo del Servizio e dei dati salvati attraverso lo stesso. I contenuti presenti all’interno del Servizio potrebbero essere protetti da diritti di proprietà intellettuale di terzi e l’Utente si impegna a non copiare, caricare, scaricare o condividere contenuti senza essere titolare dei relativi diritti.

5.2     Italiaonline, a propria discrezione, si riserva il diritto di esaminare la condotta dell’Utente e i relativi contenuti affinché siano conformi alle presenti CGC; resta inteso che Italiaonline non potrà essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’utilizzo del Servizio da parte dell’Utente ovvero per i contenuti dallo stesso caricati e/o archiviati e/o condivisi attraverso il Servizio.

5.3     L’Utente dovrà aver cura di custodire in modo adeguato la password di accesso ai Servizi, assicurandosi che non sia nota ad altre persone.

5.4     L’Utente è informato sin da ora che:

(i)      nel caso in cui Italiaonline venga a conoscenza, in qualsiasi modo di una violazione da parte degli Utenti delle disposizioni di cui alle presenti CGC oppure di un utilizzo del Servizio difforme da quanto previsto nelle presenti CGC; oppure

(ii)      qualora Italiaonline venga a conoscenza, in qualsiasi modo di contenuti che, a proprio insindacabile giudizio, possano essere causa di danni a terzi o a sé; oppure

(iii)     in caso di richiesta da parte di Autorità competenti;

Italiaonline potrà, a propria discrezione e senza preavviso, fatto salvo ogni altro rimedio previsto dalla legge, ivi incluso il diritto di risolvere le presenti CGC ed il risarcimento dei danni subiti, assumere ogni iniziativa ritenuta opportuna e/o necessaria, ivi compreso:

(a)     sospendere e/o eliminare tutti i materiali, le informazioni, le trasmissioni o i contenuti illeciti, inopportuni o contrari alle CGC;

(b)     sospendere e/o cessare in qualsiasi momento la fornitura dei Servizi all’Utente che abbia posto in essere i comportamenti in violazione;

(c)      sospendere il profilo dell’Utente nel caso di pregresse e reiterate violazioni delle CGC;

(d)     disabilitare l’utilizzo del Servizio da parte dell’Utente;

(e)     impedire o porre fine alle violazione secondo le modalità eventualmente impartite dalle Autorità competenti.

5.5     L’Utente prende atto altresì che, nel caso in cui Italiaonline dovesse venire a conoscenza di presunte attività illecite effettuate dall’Utente stesso, Italiaonline potrà inoltrare apposita segnalazione alle Autorità competenti, fornendo, su richiesta di queste ultime, le informazioni in suo possesso che consentano l’identificazione dell’Utente, al fine di consentire alle suddette Autorità di individuare, prevenire e reprimere attività illecite.

5.6     Gli Utenti saranno tenuti a manlevare Italiaonline, estromettendola dagli eventuali procedimenti giudiziari, e mantenendola indenne da ogni perdita, danno, responsabilità, pretesa generata da terzi, costo o spesa, incluse le spese legali, derivanti da ogni comportamento posto in essere dall’Utente in violazione delle previsioni contenute nelle presenti CGC, anche successivamente allo scioglimento e/o cessazione per qualsiasi ragione delle presenti CGC.

 

  1. Responsabilità di Italiaonline e segnalazione abusi

6.1     Italiaonline, in qualità di “Internet Service Provider”, nell’ambito delle attività tutte svolte al fine di offrire agli Utenti il Servizio, è soggetta alla normativa vigente in materia di commercio elettronico (D. Lgs. 70/2003 e successive modificazioni ed integrazioni). Nello specifico, Italiaonline, ai sensi dell’articolo 17 del citato D. Lgs. 70/2003, non è tenuta ad un obbligo generale di sorveglianza su ciò che trasmette o memorizza, né ad un obbligo generale di ricercare attivamente fatti o circostanze che indichino la presenza di attività illecite. Pertanto Italiaonline non potrà impedire comportamenti scorretti da parte degli Utenti, né controllerà i contenuti e materiali trasmessi, di cui non può quindi garantire liceità, veridicità, correttezza e qualità. Ne consegue che i comportamenti e/o contenuti e materiali trasmessi attraverso il Servizio rientrano nella responsabilità esclusiva dell’Utente, e che Italiaonline non potrà essere ritenuta responsabile per quei contenuti che possano risultare, a qualsiasi titolo o ragione, illeciti, abusivi, illegittimi, offensivi, e più in generale in violazione delle presenti CGC.

6.2     Per assicurare quanto più possibile il continuo rispetto da parte di tutti gli Utenti delle normative vigenti, ed in particolare del D. Lgs. 70/2003, delle presenti CGC che disciplinano la fruizione dei Servizi, Italiaonline ha predisposto uno specifico sistema di segnalazione abusi, denominato “Segnala Abusi”, di cui l’Utente potrà avvalersi per comunicare a Italiaonline eventuali violazioni perpetrate attraverso il Servizio. In particolare         l’Utente potrà segnalare eventuali violazioni (ad es. violazione di identità nei profili, messa on line di contenuti illeciti o comunque non conformi alle presenti CGC), inviando una e-mail all’indirizzo abuse@italiaonline.it.

6.3     Gli Utenti sono informati che, a seguito di una segnalazione da parte di terzi, Italiaonline potrà porre in essere i provvedimenti meglio descritti al precedente articolo 5.3. Per maggiori informazioni su come vengono gestiti gli abusi è possibile visitare la pagina http://info.libero.it/segnala_abuso/

 

7          Durata delle CGC, recesso e cessione delle CGC

7.1     La durata delle presenti CGC è pari a 12 mesi decorrenti dalla data di acquisto.

7.2     Il Servizio si rinnoverà automaticamente ogni 12 mesi al costo riportato in un’apposita sezione del Portale Libero. Prima della data di scadenza, sarà inviata all’Utente una comunicazione di rinnovo.

7.3     L’opzione di rinnovo automatico potrà essere rimossa dall’Utente in qualsiasi momento attraverso il pannello di controllo dell’apposita area di selfcare online. L’Utente che disattivi il Servizio successivamente all’addebito da parte di Italiaonline degli importi previsti per il Servizio stesso e che quindi non abbia fruito totalmente del servizio, non potrà richiedere il rimborso a Italiaonline della somma, salvo i casi per i quali si applica il diritto di recesso.

7.4     IOL potrà recedere dal Contratto dandone comunicazione all’Utente via posta elettronica, qualora l’Utente risulti civilmente incapace, sia stato in precedenza o sia inadempiente ad ogni titolo nei confronti di IOL o di altre società del gruppo di cui IOL fa parte, risulti iscritto nell’elenco dei protesti, o divenga in ogni caso insolvente, e/o effettui una fusione societaria, sia oggetto di acquisizione, o non sia comunque più direttamente o indirettamente riconducibile al soggetto giuridico che ha concluso il Contratto.

7.5     Poiché le presenti CGC sono state stipulate a distanza e fuori dai locali commerciali, secondo quanto disposto dall’art. 52 del D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (come modificato dal D.Lgs. 21/2014), l’Utente potrà esercitare il diritto di recesso dandone comunicazione a IOL, senza indicarne le ragioni, mediante lettera raccomandata A/R o via mail entro 14 giorni lavorativi dalla registrazione al Servizio. La comunicazione di recesso dovrà essere inviata (allegando sempre il documento d’identità del titolare) mediante dichiarazione esplicita da inviare attraverso lettera raccomandata A/R a: Amministrazione Italiaonline S.p.A – Servizio Libero Drive, Assago (MI), via del Bosco Rinnovato, 8 – 20090 Milanofiori Nord, Palazzo U4; oppure via e-mail all’indirizzo di posta elettronica: recessipremium@italiaonline.it. Se l’Utente recede dalle CGC ai sensi del presente articolo, gli saranno rimborsati tutti i pagamenti che ha eventualmente effettuato a favore di IOL senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni dal giorno in cui IOL sia informata della decisione dell’Utente di recedere dalle CGC. Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dall’Utente per la transazione iniziale, senza in ogni caso che il cliente debba sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso.

7.6     In caso di mancato rinnovo del Servizio, la casella di posta elettronica verrà riportata alla funzionalità di cui alle CGC Libero Mail, fermo restando che Italiaonline non risponde dell’eventuale perdita di dati e di eventuali danni arrecati. Di conseguenza, il mancato rinnovo del Servizio determinerà automaticamente la riduzione dello spazio di memorizzazione da 10GBa 2GB, con perdita da parte dell’Utente di eventuali file in eccedenza rispetto alla capienza di 2GB tipica del servizio Libero Mail.

7.7     L’Utente è informato dell’impossibilità di cedere le presenti CGC a terzi, a titolo gratuito o oneroso, temporaneamente o definitivamente, senza il consenso scritto di Italiaonline. Al contrario Italiaonline potrà cedere in qualsiasi momento le presenti CGC a terzi, senza consenso scritto dell’Utente.

 

  1. Protezione dei dati personali

8.1     In relazione al trattamento dei dati personali dell’Utente connesso all’erogazione deil Servizio, Italiaonline, in qualità di Titolare, si impegna, per le attività di propria competenza, a conformarsi alle disposizioni del Regolamento Privacy (in vigore dal 25/05/2018) e ad adempiere a tutti gli obblighi ivi previsti, anche per i profili relativi alla riservatezza, segretezza e sicurezza dei dati personali e delle comunicazioni elettroniche, relativamente alle attività ed operazioni di trattamento connesse o occasionate dalla esecuzione delle presenti CGC e dei connessi adempimenti normativi.

8.2     Con l’accettazione delle presenti condizioni generali di contratto l’Utente dichiara espressamente di aver preso visione dell’informativa privacy relativa al trattamento dei dati personali che lo riguardano e della Privacy Policy del portale www.libero.it, che costituiscono parte integrante delle presenti CGC e che sono riportate nei rispettivi link presenti nell’apposita sezione del portale www.libero.it.

 

  1. Comunicazioni

9.1     Gli Utenti potranno contattare direttamente Italiaonline per eventuali richieste di supporto tecnico sui Servizi seguendo le istruzioni presenti al seguente indirizzo: http://aiuto.libero.it/.

 

  1. Legge applicabile e foro competente

10.1    Per le controversie che dovessero insorgere nell’interpretazione e nell’esecuzione delle presenti CGC sarà applicabile esclusivamente la Legge italiana. Il Foro competente sarà quello del luogo di residenza o del domicilio elettivo del consumatore così come definito ai sensi dell’art. 1469bis del Codice Civile.

10.2    Nel caso in cui l’Utente sia un soggetto diverso dal consumatore il Foro competente sarà determinato sulla base delle norme di legge vigenti.

 

  1. Rinvio

 

11.1    Per quanto non espressamente previsto nelle presenti CGC troveranno applicazione, laddove previsto le norme di legge vigenti.

Condizioni aggiornate al 06/11/2018